Monte Bianco


Il Monte Bianco è considerato il ” Tetto d’ Europa “. Unamontagnadi grande fascino, chepresenta una  salita lunga e faticosa, che alla fine ripaga di tanto sforzo. Le vie “Normali” che si posso percorrere per guadagnare la vetta sono due sul  lato francese ed una su quello italiano. La più percorsa e quindi considerata anche la più facile è quella che sale al Rifugio Gouter. La seconda poco più difficile massaipiùlunga è quellache sale dal Rifugio Cosmiques sale attraverso i tre  monti: Mont Blanc du Tacul, Mont Maudit e Mont Blanc.  La via “Normale” italiana sale lungo il ghiacciaio del Miage al rifugio Gonella e viene anche chiamata la Via del Papa. Tutte e tre le salite sono da considerarsi dei  bellissimi itinerari di alta montagna.

 

Programma via normale per il Dome du Gouter

1° giorno: ritrovo la mattina a Chamonix. In auto cisi sposta a Les Houches,  da qui prima con la funivia e poi con il treno a cremagliera si raggiunge il Nid d’Aigle. In 3 ore di cammino si arriva al Rifugio Tete Rousse. Pomeriggio di riposo in vista della salita , cena e pernottamento in rifugio.

2° giorno:  sveglia nel cuore della notte, dopo una breve colazione la partenza per la cima del Monte Bianco 4810 mt. Discesa lungo il medesimo itinerario di salita. Rientro al Rifugio Tete Rousse e da qui al Nid d’ Aigle,dove siriprende il treninofino a valle.

Programma via normale per il Rifugio Cosmiques

1° giorno: ritrovo la mattina a Chamonix, da qui con la funivia si raggiunge la vetta dell’aiguille du Midi. Da quicon un ora di cammino raggiunge il rifugio Cosmiques. Pomeriggio di riposo in vista della salita , cena e pernottamento in rifugio.

2° giorno:  sveglia nel cuore della notte, dopo una breve colazione la partenza per la cima del Monte Bianco 4810 mt. lungo la via dei tre monti. Discesa lungo il medesimo itinerario di salita.

Periodo: Giugno – Settembre

Partecipanti: min. 1 max 2 persone

Difficoltà: poco difficile escursione su ghiacciaio ( PD). Trattasi di salite su ghiaccio e neve con alcuni tratti su roccia, viene chiesta una buona padronanza dell’uso dei ramponi. Vista la lunghezza degli itinerari e l’altezza in cui si svolgono è necessario un buon acclimatamento, con già qualche salita di 4000 alle spalle. Richiesto un buon allenamento.
Prezzo: 550 euro a persona (per 2 partecipanti)
Attrezzatura: Abbigliamento adeguato alla pratica dell’attività in alta montagna: occhiali da sole, guanti, giacca e pantaloni antivento, scarponi da ghiacciaio, imbrago, ramponi, piccozza, casco. Eventuale materiale mancante potrà essere fornito dalla Guida alpina.

Il costo del corso comprende: accompagnamento di una Guida Alpina UIAGM- IFMGA, l’uso dei materiali comuni e l’eventuale  noleggio del materiale per chi ne fosse sprovvisto.
Il costo non comprende: spese di viaggio,  vitto e alloggio in alberghi o rifugi. Le spese di vitto e alloggio della Guida Alpina sono a carico dei partecipanti.

Vuoi vivere la montagna?

Se ti interessa saperne di più sulle mie attività, compila il modulo di contatto con tutti i tuoi dati oppure chiamami direttamente al numero +39 338 5676100.

Inviando questo modulo, autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del DL196 del 30/06/03, secondo le condizioni riportate in questa informativa.